Fungo Ostrica o Fungo Orecchione

Il Fungo Ostrica è una specie di funghi commestibili a forma di conchiglia. I loro corpi gommosi, saporiti e fruttiferi sono molto popolari nella cucina cinese, giapponese e coreana. È originario delle fitte foreste del Nord America, del Nord Europa e dell’Asia siberiana.

Botanicamente, appartengono alla famiglia: Pleurotaceae e al genere: Pleurotus . In Italia è molto comune e viene denominata orecchione, fungo ostrica e talvolta “sbrisa”.

fungo ostrica

Oltre al fungo ostrica comune, alcune delle specie di pleurotus commestibili e apprezzate che crescono per i loro delicati corpi fruttiferi sono:

  • Pleurotus  eryngii ( fungo ostrica reale ) – è la specie più grande tra i funghi della famiglia Pleurotus e ha un sapore ricco. Il suo gambo spesso e a forma di mazza è saldamente attaccato al cappuccio.
  • pleurotus  pulmonarius è anche noto come fenice o fungo di ostrica indiano. È più piccolo e più pallido del fungo di ostrica perlatoe preferisce il clima caldo.
  • pleurotus populinus è originario del Nord America e fruttifica nei mesi estivi.
  • pleurotus djamor (Il fungo di ostrica rosa) cresce nelle regioni calde tropicali.
  • pleurotus australis (fungo di ostrica marrone) ha grandi cappelli marroni e si trova comunemente nelle foreste dell’Australia e della Nuova Zelanda.
  • pleurotus cystidiosus ( fungo abalone o akuratake).

I funghi ostrica possono essere facilmente identificati dal loro cappuccio a forma di guscio di ostrica grigio-bianco che è attaccato a gambo spesso e solido. La loro superficie inferiore è caratterizzata da branchie altamente definite che corrono proprio dal bordo del cappuccio fino al centro del gambo. Il cappuccio misura circa 5-15 cm di diametro. Lo stelo ha una lunghezza di 2-4 pollici.

Questo fungo è unico nell’essere l’unico saprofitico commestibile in preda a certi nematodi e insetti da cui fa fiorire l’azoto. Nel loro habitat naturale crescono su tronchi morti e in decomposizione, tronchi d’albero viventi di conifere e faggi.

Questo è uno dei funghi a basso contenuto di calorie. 100 grammi di funghi freschi portano solo 33 calorie. Tuttavia, questo fungo saporito contiene composti bioattivi naturali, antiossidanti, minerali e vitamine che promuovono la salute.

funghi-pleurotus-ostreatus
Funghi pleurotus-Ostreatus

È stato scoperto che alcuni polisaccaridi proteici nel fungo di ostrica hanno effetti anti-iperglicemici, tumori dei tessuti molli, immunomodulanti, antinfiammatori e antiipertensivi negli studi sperimentali sugli animali.

Nella medicina tradizionale cinese (MTC) , il fungo di ostrica è noto per dissipare il vento freddo, rilassare tendini e ossa e rafforzare lo yang. È indicato per il trattamento di impotenza, debolezza delle articolazioni e degli arti e problemi di mal di schiena.

I funghi freschi sono un’ottima fonte di acido folico ,Inoltre, contengono ampie concentrazioni di altri gruppi di vitamine del complesso B come tiamina, riboflavina, niacina, acido pantotenico, piridossina, Minerali come rame , ferro, fosforo presenti a livelli moderati in questo fungo.

All’acquisto bisogna tener  presente che non siano viscosi e di colore uniforme, con un cappuccio liscio e senza macchie nere. I funghi pleurotus sono altamente deperibili e assorbono il sapore dei cibi circostanti.

Per la conservazione, metterli in un sacchetto di carta o in un piatto coperto con un panno per un breve periodo (2-3 giorni).

fungi orecchione
Funghi Orecchione

Metodi di preparazione e servizio

Questi  funghi non richiedono lavaggio. Basta pulire lo sporco superficiale o le particelle di sabbia con una spazzola morbida.

In cottura conferiscono un delicato sapore e una distinta consistenza carnosa nei piatti. Pertanto, possono essere un sostituto ideale nei piatti che richiedono carne di maiale o pollame. Non mascherare il loro sapore abbinandoli con cibi fortemente aromatizzati o cuocendoli in grandi quantità di burro o olio. Possono essere saltati o bolliti per 3-5 minuti, brasati rapidamente o cotti per 7-10 minuti

Nella Cina continentale, si mescolano solitamente fritti con contorno di verdure come contorno.

Sono anche deliziosi brasati, saltati, marinati o grigliati, sono aggiunti a zuppe e salse e funzionano bene con riso, primi piatti, uova, tofu, pollame e frutti di mare.

Inserisci un commento

Name
E-mail

5 × 4 =

Commento