La foglia di Guayusa, una foglia piena di tradizione

La Guayusa, una foglia piena di storia e tradizione

Foglie di guayusa pronte per la raccolta

È una foglia amazzonica che cresce in prevalenza in Ecuador dove le Ande incontrano la foresta: una delle regioni più ricche di biodiversità al mondo. La Guayusa è usata come bevanda da migliaia di anni in Amazzonia.

La Guayusa è consumata normalmente, in particolare tra le popolazioni della Amazzonia come gli ShuarAchuar e Kichwa, ed è un evento del rituale mattutino. Ci si alza presto per accendere il fuoco, far bollire una pentola con le foglie di Guayusa, bere il tè e raccontare storie.

Questa pratica contribuisce a rafforzare la parentela e il senso di comunità perché regala l’opportunità di incontrarsi. La Guayusa è anche conosciuta come “il guardiano notturno” perché aiuta i cacciatori che la bevono a trovare la “forza mentale e il coraggio” prima della caccia notturna, questo perché aumenta il loro senso di consapevolezza e di messa a fuoco dell’ambiente circostante e permette loro di addentrarsi in modo sicuro nella foresta.

La Guayusa è una piccola pianta che cresce nei Chacra, i “giardini di foresta”, . Per un occhio inesperto questi giardini possono sembrare foresta pluviale incontaminata, ma in realtà sono terreni agricoli in cui si conciliano un mix di piante.

La foglia di Guayusa ha un gusto potente, con un ottimo sapore, non lascia nessuna sensazione di amaro in bocca. La Guayusa ha un processo  molto simile a quelle usata per il Tè Verde, appena raccolta,come prima lavorazione, viene fermata l’ossidazione naturale delle foglie: all’interno delle foglie sono infatti presenti enzimi che portano alla fermentazione e al processo ossidativo.

La Guayusa è insolita, da un lato contiene caffeina, e quindi è utile per aiutare a mantenere lo stato di veglia, dall’altro è ricca di composti antiossidanti quali polifenoli, flavonoidi e L-teanina che, oltre a combattere i radicali liberi, hanno documentate proprietà calmanti del sistema nervoso centrale e di supporto del sistema cardiovascolare. La combinazione dei due crea una stimolazione “lucida”, la chiamano “energia pulita”, perché si ottiene l’energia che si desidera senza sacrificare come ci si sente dopo.

Raccolta della guayasa

Inoltre è ricca di acido clorogenico importante per la perdita di peso e i benefici per il cuore.
La Guayusa possiede un sapore delicato e un aroma gradevole. L’uso più consigliato delle foglie secche  è quello da infuso . In estate può essere bevuta come un tè freddo con qualche goccia di limone. Si beve tradizionalmente al mattino o nel pomeriggio; la sera può interferire con il sonno notturno e non è indicata per bambini al di sotto dei tre anni. 

La foglia di guayusa non ha effetti collaterali. È forte come un caffè, ma senza conseguenze sul sistema nervoso, Se avete bisogno di una sferzata salutare di caffeina, allora provate la guayusa.

Curiosità:

Una leggenda  narra che due gemelli pregarono di trovare una pianta che insegnasse loro a sognare. Lo spirito li svegliò nel cuore della notte rivelando loro che l’avrebbero trovata al di là del fiume e i giovani, presa la loro canoa, iniziarono la ricerca.

Arrivarono a un palazzo con una grande scala che saliva verso il cielo dove incontrarono i loro antenati. I progenitori donarono loro una pianta che li avrebbe aiutati a connettersi al mondo dei sogni. Il mattino dopo i ragazzi si risvegliarono con la pianta fra le mani e tornarono felici alla loro comunità, facendo diventare la Guayusa parte centrale della loro cultura.

Inserisci un commento

Name
E-mail

7 − 3 =

Commento

Iscriviti per ricevere in anteprima tutti i nuovi articoli!