Enjera cibo tipico etiope

Enjera, esperienza unica

Enjera esperienza unica, il vostro primo boccone di enjera si rivelerà un’esperienza indimenticabile. Ma con questo non è detto che sia buona la prima esperienza. Perseverate, imparate a conoscerla.

Elemento fondamentale di quasi ogni pasto, è una piadina sottile di dimensioni pressoché uguali in tutto il paese che sostituisce i piatti, le scodelle e addirittura le posate.

Con farina di teff e acqua si ottiene un impasto cremoso che viene versato e spalmato su larghe piastre scaldate. In pochi minuti di cottura si trasforma in una larga piadina spugnosa di colore grigiastro.

Sulla sua morbida superficie può stare di tutto: variopinte montagnole di carne stufata e speziata, saporite verdureal curry o cubetti di manzo crudo.

Enjera cibo tipico etiope
Enjera cibo tipico etiope

Ad alcuni, infatti, il suo sapore decisamente pungente provoca una sensazione complessa, ma date all’enjera l’opportunità di farsi conoscere meglio, addentatela di nuovo e inizierete a entrare in sintonia con lei.

. Il suo sapore aspro e leggermente acido contrasta alla perfezione con le piccantissime salse che di solito l’accompagnano. 

Attenzione, ne esistono diverse varianti: l’enjera di bassa qualità è generalmente scura, grezza, talvolta molto spessa perché fatta con il teff, il cereale autoctono dell’Etiopia. In alcune zone il teff è sostituito dal miglio o dal sorgo. L’Enjera di buona qualità è, di spessore regolare, liscia e sempre impastata con teff bianco.

Enjera ,tradizionale

Dato che il teff cresce soltanto sugli altopiani, è qui che si trova l’Enjera migliore e gli abitanti di queste zone tendono a guardare con sufficienza le varianti di qualità inferiore prodotte in pianura. 

Inserisci un commento

Name
E-mail

undici − sette =

Commento

Iscriviti per ricevere in anteprima tutti i nuovi articoli!