Borsa del pastore, unica nel suo genere

La borsa del pastore (Capsella bursa pastoris) è una pianta originaria dell’Europa orientale e dell’Asia minore appartenente alla famiglia delle Brassicaceae. Il suo nome fù attribuito nel 1792 da un botanico tedesco che vedeva nella forma del frutto, la borsa del pastore delle pecore contenente il sale pastorizio…

Continua

Senape Bianca, una pianta quasi dimenticata

La senape bianca,da molti chiamata anche senape gialla per i suoi fiori giallo brillanti, è una pianta quasi abbandonata per dar spazio ad altre verdure. A livello botanico è conosciuta come Brassica alba o Sinapis alba, la senape bianca si differenzia dalle altre senapi per il sapore meno…

Continua

La Perilla, ricca di mille proprietà

La Perilla frutescens , pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiaceae conosciuta anche come egoma o shiso; si tratta dell’unica specie appartenente al genere Perilla ed è molto coltivata in India, Vietnam, Corea, Cina e Giappone. La pianta di Perilla ha una struttura simile a…

Continua

Il Tarassaco, un’infinità di proprietà

Il Tarassaco appartiene alla grande famiglia delle Asteracee (o Composite) è una pianta erbacea perenne che cresce spontaneamente in tutta Italia. I suoi nomi più comuni sono, “soffione”, “dente di leone”, “piscialetto”, “cicoria selvatica”. La pianta si presenta di un altezza dai 3 ai 9…

Continua

Il Cardo, sapore inconfondibile

Il Cardo è una pianta originaria dell’area del Mediterraneo, molto simile al carciofo, che ricorda un pò nel sapore particolarmente amaro. Era coltivato già al tempo dei Romani; Plinio, nella sua “Storia Naturale”, lo annovera fra gli ortaggi pregiati. È una pianta erbacea perenne, appartenente…

Continua

La Mangalica, il “Kòbe” dei suini

La razza Mangalica ( Mangalizao  Mangalitsa ) era molto diffusa un tempo in Ungheria e nei paesi limitrofi famosa tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo per la qualità delle carni  , è stato considerato il kobe dei maiali. La sua carne…

Continua

La borragine, alla scoperta dei benefici

La borragine è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Boraginaceae che cresce in forma spontanea fino ai 1000 m s.l.m, e può raggiungere l’altezza di 60/70 cm. E’ una pianta facilmente riconoscibile dalla presenza di abbondanti peli sulla superficie dello stelo, delle foglie e del…

Continua

I Baci di Dama, tra storia e varianti

I baci di dama affondano le loro origini in Piemonte e in particolare  a Tortona, in provincia di Alessandria. I due biscotti tondi che così si uniscono sembrano romanticamente baciarsi, uniti da una goccia di cioccolato fondente. Dietro ogni dolce si nasconde una leggenda, che…

Continua

Il Sivone, e la Puglia in tavola

Il sivone  è una pianta della famiglia delle Asteraceae. È detta crespigno, grespigno o cicerbita . In ogni regione italiana ha il suo nome:. A Bari è chiamato sivone, nel Salento zangùne. In Sicilia è chiamata cardedda, In alcune zone del Piemonte scarsò. In Molise…

Continua

Le Chiacchiere, regione che vai usanza che trovi

Quando si parla di carnevale vengono subito in mente le Chiacchiere…Regione che vai, chiacchiere che trovi: In Toscana le chiamano cenci, cròstoli in Friuli ,Bugie in Liguria, galani in Veneto ,a Bologna impastano le sfràppole e in Sardegna prendono il nome di “meraviglie”. Le chiacchiere…

Continua